EX NOVELLI, SI LAVORI PER EVITARE IL FALLIMENTO

Perugia, 3 ottobre 2017 – “Ex Novelli, a dicembre dello scorso anno avveniva la cessione dell’azienda che avrebbe dovuto portare al rilancio di uno dei principali gruppi del ‘made in Italy‘ e dell’economia umbra. A dieci mesi di distanza, ci ritroviamo di fronte allo spettro del fallimento per la ex Novelli. L’ennesima impresa ceduta a terzi, addirittura in questo caso al prezzo simbolico di un euro, che rischia di chiudere definitivamente i battenti. E’ evidente che c’è qualcosa che non va e che le vertenze umbre devono essere trattate diversamente”. A dirlo Adriana Galgano, deputata di Civici e Innovatori, che annuncia: “Appresa la decisione del tribunale di Castrovillari di non accettare la richiesta di concordato preventivo presentata da Alimentitaliani, ho immediatamente depositato un’interrogazione al Mef e al Mise per sollecitare azioni più decise per salvaguardare la ex Novelli e il futuro dei 500 lavoratori che vi operano”.